DALLE ALPI GIULIE AI TREKKING IN EUROPA E TURCHIA


 

ASSOCIAZIONE ALPINISTICA

GIOVANE MONTAGNA

Sezione "Giacinto Mazzoleni"

VENEZIA

 

 

 

IN BICI SULLA STRADA DEL VECCHIO TRENINO AD ASIAGO

A PIEDI SUL SENTIERO AD ANELLO DI Rotzo - VALDASSA

DOMENICA   1 GIUGNO 2014

 

 

Accompagnatori: Giovanni Cavalli (cell.3296917670) - Sergio Bettinello (cel serv.339.3558831).

PARTENZA: Piazzale Roma ore 6,30, Mestre - Hotel Russott (ex Ramada) il minerale 6,40.

Punto di PARTENZA: Asiago per le bici (ex distributore TOTAL via degli Autieri d'Italia); Rotzo per Gli escursionisti a Piedi).

Equipaggiamento : per i ciclisti pantaloncini adatti, zainetto con k-way per Gli escursionisti, normale abbigliamento da montagna (zaino, Pantaloni, pedule, borraccia, giacca a vento e Alimenti).

Cartografia:  Carta tabacco 50 - Altopiano dei 7 Comuni scala 1:25000.

 

DESCRIZIONE ITINERARI

IN BICI:

Un percorso turistico Adatto a Tutti, ANCHE AI principianti e ai di bambini, sul sedime della ex ferrovia Schio-Rocchette-Asiago, una ea scartamento Ridotto cremagliera per il Tratto Che affrontava l'impegnativa salita del 'Costo'.

Fu opera di ingegneria notevolissima, ideata con lungimiranza gia una meta Ottocento, ma realizzata nia Primi Anni del novecento, e rimasta in Esercizio Fino alla multa degli Anni Cinquanta.
La Tratta Che percorreva l'altopiano, DOPO la dura salita del Costo, ora ë Stata recuperata e trasformata Nella fantastica pista ciclo-pedonale denominata 'Strada del Vecchio Trenino'.
E 'ONU percorso il Che SI alterna TRA prati e bosco restando Semper Ai Margini dei paesi e Lontano Dalle Strade trafficate.

Il fondo stradale, sterrato, ì perfetto e Semper Molto ben curato, perfino Più piacevole Che Correre in tante Strade dall'asfalto rovinato.

L'andatura E per Forza di glucosio Molto Tranquilla, dovendo Gustare il paesaggio.
Nel Tratto di tra Asiago e Canove di Roana il percorso E Semper Molto frequentato da Gente a passeggio, also con bimbi in carrozzina.

Le pendenze Sono Semper Molto moderato da 'ferrovia' (in QUESTO Tratto Senza cremagliera), il percorso Semper evidentissimo.

A Cesuna Una galleria di 350 metri non Semper E Illuminata e, pur vedendo la luce dell'uscita, Senza illuminazione diviene difficile percorrerla restando in sella.

Il percorso Segnalato e adattato un terminatore pista ciclabile a Campiello, la stazioncina prima della discesa verso la pianura. VI IT ONU bar / ristorante per ONU ristoro e spuntino. Noi ci fermiamo a Tresché Conca. Lunghezza percorso km. 24 Andata e Ritorno.



VARIANTI CHE ALLUNGANO IL PERCORSO:

1 ^ VARIANTE: Al Ritorno verso Asiago faremo Una  . digressione verso il Boscon
In QUESTO Caso, raggiunta Cesuna, per strada asfaltata, SI scende al  grande parcheggio (un tempo piazzale della stazione, ora demolita) e SI svolta a Destra Salendo  verso Magnaboschi / Kubelek (predette Indicazioni) e, Subito, ad ONU Primo bivio entrare Nella strada di Sinistra (cartello Strada Senza Uscita), il Che DOPO Una brevissima rampetta diviene sterrata. Prima di imboccare Detta strada faremo Una breve digressione per la chiesetta di S.Antonio con visita Ai militari Cimiteri.

Continuare lungamente dapprima in Leggera salita e poi in piano, fino a Nightlife raggiungere il grande incrocio di una delle Cinque Strade colomba SI TROVA il 'rifugio' Boscon. Da Notare Che nell'altopiano vi Sono parecchie di queste piccole costruzioni definito 'rifugio' Che in Realta Sono dei ricoveri Senza suppellettili adatte a ripararsi per QUALCHE Ora Dalle intemperie improvvise, tempo ONU 'rifugio' per i lavoratori Forestali.

Dal Boscon dirigere per la stradina Che scende verso il 'Cimitero Militare Inglese'.
DOPO la lunga e facile discesa, superato il cimitero, SI incrocia (sottopasso), la pista ciclabile e, Volendo variare, SI sbuca alla strada asfalta a Canove, il Che SI raggiunge verso Destra.
A Canove, Proprio Nel piazzale della stazione e Nella stazioncina stessa, VI IT ONU museo piccolo.
All'esterno, Oltre a Mezzi militari della Grande guerra, SI TROVA Una bellissima locomotiva a vapore Che, pur non essendo della tipologia di Cremagliera venire Quelle Che Hanno sbuffato per this linea, Rende l'idea della Tecnologia a Vapore.

Lunghezza percorso alternativo  circa7 km.

2 ^ VARIANTE (impegnativo): si Tratta di percorrere il tracciato della vecchia strada Che collega Canove di Roana Detta "della sbarra" che inizia Dietro la chiesa all'inizio della strada Che porta al cimitero e scende Nella Val d'Assa (200 m. di dislivello). A l Primo tornante SI Vede per l'ultima Volta Roana Nel versante opposto. In alcuni Punti La Strada E ripida e dissestata da percorrere con bici   mano. In circa 25 Minuti SI Arriva un Fondo Valle colomba Troviamo Un Punto colomba E Possibile riposarsi. QUESTO E Il punto di unione con la strada Che scende da Roana. Volendo Si Può risalire la valle Incontrando prima un'area didattica con le Tabelle indicative del Tunkelbald,   poi, in 10 Minuti dall'area ristoro e all'area grafitica. La zona Ê chiusa e visitabile da solista con la Guida. Da Lontano non SI vedono bene i graffiti. Tornando al punto di unione con la strada per Roana, SI prende quest'ultima in salita Fino   ad Arrivare   in località Toccoli e Pozzo, quindi un Roana sbucando sulla Strada principale il Che SI percorre fino a Nightlife Canove colomba SI riprende la ciclabile. Lunghezza percorso alternativo   circa6 km.

In Totale con le varianti, poco Meno di 37 km.

A PIEDI:

QUESTO sentiero ad anello accompagna l'Escursionista attraverso boschi, prati e cenge Visitando I Luoghi Più suggestivi e caratteristici del Comune di Rotzo. Il percorso, partendo Dal piazzale a Fianco della Chiesa Parrocchiale, prende in Direzione nord e passa di poco DOPO nda Pressi della Sorgente della Romita (Tabelle e Frecce Azzurre). Risalito poi pian piano il monte a nord di Rotzo Attraversando alcune Volte La Strada Comunale Che porta a Campolongo SI giunge a quota 1353 colomba SI prende la forestale Che in Direzione Ovest (vendita fino a Nightlife q.1400) Sotto Passa lo Spitz di Rotzo e condurre Sulle Bellezze a strapiombo Sulla Valdastico: L'Alta Kugela, l'Altarknotto (Altare di Pietra) ela Croce dell'Altaburg. Seguendo il segnavia di colore azzurro SI scende per boschi di faggi e carpini Fino all'antica chiesetta di S. Margherita (h. 3 ½ ). Da qui, attraversata la provinciale, SI scende per i prati e colture di patate (tratturo) Fino ad intersecare la stradina Che scende da Rotzo. Proseguendo una Destra SI va al  sito archeologico del Bostel, noi accorciamo piegando una Sinistra Fino a quota 870 colomba ONU cartello indica il sentiero delle Cenge. Il sentiero corri sotto le Rocce a ridosso della Val d'Assa. In alcuni Punti e Molta Richiesta ATTENZIONE e fermezza di piede. Procedendo in Direzione Est SI Arriva annuncio Una prima Deviazione per Rotzo (consigliata)  e proseguendo Nel traverso verso la multa SI incontrano le Cascate del Pach. Risalendo in Direzione Nord l'omonima Vallata (Pachaltal) SI Ritorna al punto di PARTENZA passando Accanto Agli antichi lavatoi di contrada Valle (H.1 ½ ). QUESTO percorso permette di avvicinare le Bellezze di "quest'aspra terra" dal punto di vista Geografico, storico e culturale. Immersi in QUESTO ambiente potrete ammirare la flora e la fauna di quest'angolo di Altopiano Che FORSE ha meglio Conservato l'impronta Tradizionale, e con gioia e soddisfazione potrete, nel silenzio, Ascoltare la natura Che Parla (percorso interamente in bosco: Abetaia e Faggeta). Tempi di percorrenza: circa 5/6 minerale.

 

GIOVANE MONTAGNA - VENEZIA

Dorsoduro, 3703 / A - 30123   Venezia - TE. Fax 041 5229235

http://www.gmvenezia.it